YOGA IYENGAR

LO YOGA HA ORIGINE IN INDIA DOVE È LEGATO ALLE TRADIZIONI FILOSOFICHE E RELIGIOSE. ADATTATO ALLA CULTURA OCCIDENTALE DALLA FINE DELL’800 (MODERN POSTURAL YOGA) È STATO DECLINATO IN METODI DIVERSI CHE FANNO RIFERIMENTO A POSIZIONI CHIAMATE ASANA, UGUALI IN TUTTE LE SCUOLE.

L' IYENGAR© YOGA PRENDE IL NOME DAL MAESTRO B.K.S. IYENGAR CHE È STATO IL PIÙ GRANDE E INFLUENTE DIDATTA NEL CAMPO DELLO YOGA. NOMINATO TRA LE 100 PERSONE PIÙ INFLUENTI AL MONDO DAL TIME MAGAZINE, A LUI SI DEVE LA DIFFUSIONE DELLO YOGA IN OCCIDENTE.

IN OLTRE NOVANT’ANNI DI VITA INTERAMENTE DEDICATA ALLO DISCIPLINA, IYENGAR HA APPROFONDITO LO STUDIO DELLE POSIZIONI (ASANA) E DEL RESPIRO (PRANAYAMA).

IL METODO PONE PARTICOLARE ATTENZIONE ALL’ALLINEAMENTO, LA SIMMETRIA, LA PRECISIONE NELL'ESECUZIONE, LA SEQUENZA E LA DURATA DELLE POSIZIONI. IN BREVE GLI EFFETTI DELLA PRATICA SI SENTONO NON SOLO A LIVELLO FISICO, CON L’ACQUISTO DI MAGGIOR FLESSIBILITÀ, MOBILITÀ E UN BENESSERE DIFFUSO, MA AGISCONO ANCHE A LIVELLO EMOZIONALE E MENTALE.  

CARATTERISTICA DEL METODO IYENGAR È L'USO DEGLI ATTREZZI.

CON L’INTENZIONE DI FAR PARTECIPARE TUTTI AI BENEFICI DELLO YOGA, IYENGAR È STATO IL PRIMO A INTRODURRE L'USO DI ATTREZZI COME BLOCCHI DI LEGNO, COPERTE, CINTURE, CUSCINI, SEDIE, PANCHETTI CHE PERMETTONO AI PRATICANTI DI RIMANERE PIÙ A LUNGO IN UNA POSIZIONE, TRAENDO I BENEFICI A LIVELLI PIÙ PROFONDI. IN QUESTO MODO ANCHE I PIÙ DEBOLI FISICAMENTE POSSONO RIMANERE ABBASTANZA A LUNGO PER OTTENERE GLI EFFETTI DESIDERATI SUGLI ORGANI.

GLI INSEGNANTI IYENGAR OTTENGONO LA CERTIFICAZIONE DIRETTAMENTE DA PUNE, INDIA, DOPO ALMENO TRE ANNI DI PRATICA CUI SI AGGIUNGONO TRE/QUATTRO ANNI DI CORSO AL TERMINE DEL QUALE SOSTENGONO UN ESAME DI ABILITAZIONE. DA QUEL MOMENTO HANNO COMUNQUE L’OBBLIGO DI MANTENERE UNA COSTANTE FORMAZIONE ATTRAVERSO CORSI, SEMINARI DI APPROFONDIMENTO E STUDIO

ELISABETTA BADIELLO

INCONTRA LO YOGA PER LA PRIMA VOLTA NEL 1978 MA SOLO DAL 1992 INIZIA A PRATICARE SECONDO IL METODO IYENGAR© ISCRIVENDOSI A UN CORSO PER GESTANTI. LAVORA DA SEMPRE NELLA COMUNICAZIONE, PRIMA IN AMBITO PUBBLICITARIO E SUCCESIVAMENTE GIORNALISTICO, FREQUENTANDO PER PASSIONE, COME ALLIEVA, LEZIONI E SEMINARI DI YOGA. NEL 2010 DECIDE DI INTRAPRENDERE UN CORSO DI FORMAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE LIGHT ON YOGA CON GABRIELLA GIUBILARO E DAVID MELONI OTTENENDO NEL 2015 IL DIPLOMA INTRODUCTORY II. È STATA IN INDIA, NEL RAMAMANI IYENGAR MEMORIAL YOGA INSTITUTE DI PUNE, PER PRATICARE A DIRETTO CONTATTO CON LA FAMIGLIA IYENGAR E SEGUE CORSI E SEMINARI DI APPROFONDIMENTO CON GABRIELLA GIUBILARO, DAVID MELONI, GABRIELA CORSICO

PICCOLINI, EMILIA PAGANI, EYAL SHIFRONI, JUNE E CHRISTIAN PISANO, CARRIE OWERKO, AGGIUNGENDO COSÌ NUOVI STIMOLI ALLA PRATICA E ALL’INSEGNAMENTO.

LAUREATA IN SOCIOLOGIA A TRENTO HA CONCLUSO IL MASTER IN YOGA STUDIES, CORPO E MEDITAZIONE NELLE TRADIZIONI DELL’ASIA ALL’UNIVERSITÀ CA’ FOSCARI DI VENEZIA.

OLTRE ALLO STUDIO E ALL’ARTE LE SUE PASSIONI SONO LA LAGUNA, IL MARE, I CANI E IL GOLF, NON NECESSARIAMENTE IN QUEST’ORDINE.